News ed Eventi

Istituzionale

La Civica Scuola di Musica Claudio Abbado rilascia diplomi accademici di secondo livello AFAM

Va a regime così il percorso 3+2, garantendo un’offerta formativa più ricca e flessibile con pieno valore anche a livello europeo

Milano, 14 dicembre 2018 - Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) con decreto direttoriale n. 3316 del 13/12/2018

CONTINUA

Addio ad Aldo Minella

Chitarrista, docente della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado fino al 2014

CONTINUA

Jadran Duncumb, nuovo docente di liuto

dall'anno accademico 2021/2022

Istituto di Musica Antica

CONTINUA

Attività in presenza

Disposizioni dal 1 settembre al 31 dicembre 2021

Con il Decreto Legge n. 111 del 6 agosto si stabilisce che per l’anno accademico 2021-2022, fino al 31 dicembre 2021, le attività didattiche e curricolari dei corsi Universitari e Afam devono essere svolte prioritariamente in presenza. Riprendono anche le attività aperte al pubblico.

CONTINUA

Convegno online: La nostra scelta di interpretare il futuro

17 maggio 2021

Formazione e creatività tra i vincoli e le opportunità della pandemia

CONTINUA

Addio a Emilia Fadini

Clavicembalista, ex insegnante della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado

CONTINUA

Inaugurazione Anno Accademico 2020/2021

21 gennaio 2021 ore 11:30 in streaming

sul canale YouTube e sulla pagina Facebook di Fondazione Milano

CONTINUA

Addio ad Alberto Caroldi

Oboista, ex docente della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado

CONTINUA

Ricordando Giorgio Ferraris

Chitarrista, ex docente della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado

CONTINUA

Ripresa di alcune delle attività didattiche dei corsi base, pre-accademici e CEM

a partire da lunedì 14 dicembre

Comunicazione del Direttore, 4 dicembre 2020

CONTINUA

Al via le attività della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado con una nuova direzione

Riaprono le porte della Scuola sotto la guida del nuovo direttore, Roberto Favaro, all'insegna di nuovi progetti per il futuro, mentre le iscrizioni sono ancora aperte fino al 25 settembre.

Attività performative, nuove collaborazioni, dialogo tra le altre arti, innovazione e sviluppo della creatività.

CONTINUA