STUDENTI STRANIERI

Presitito studenti

Per Merito - Le Caratteristiche


Si tratta di uno strumento di sostegno finanziario innovativo ideato da Intesa Sanpaolo, in accordo con Fondazione Milano, che hanno deciso di sostenere gli studenti e di consentire loro di concludere presto e bene gli studi. Un "prestito-ponte" che offre, a condizioni particolarmente vantaggiose, la possibilità di studiare con tranquillità.

Per merito è composto da un conto corrente sul quale viene messo a disposizione l'importo del prestito. Alla scadenza del periodo previsto per le erogazioni (minimo un anno, massimo due, come da tabella “Piani di finanziamento”), si potrà scegliere di restituire il debito subito, oppure trascorso il "periodo ponte" di 12 mesi, in un'unica soluzione o attraverso un piano di restituzione del finanziamento utilizzato, con rate costanti mensili, fino a un massimo di otto anni.

Per merito si può richiedere da subito, purché iscritti a partire dal secondo anno, a seconda dei corsi, e in regola con il pagamento delle quote di iscrizione dell’anno precedente. L'autorizzazione necessaria alla presentazione della domanda di prestito, si richiede registrandosi alla sezione "Richiedi prestito"


Se lo studente ha acquisito i requisiti di merito sufficienti stabiliti in relazione al tipo di corso cui è iscritto, riceverà una email di conferma dell'accoglimento della domanda, quindi potrà recarsi in una qualsiasi filiale del Gruppo Intesa Sanpaolo e, dopo una brevissima istruttoria, se positiva, verrà aperto a suo nome il conto corrente Bridge e, dopo 3 giorni lavorativi, gli verrà messa a disposizione la prima erogazione.

Caratteristiche

Lo studente è libero di usare il prestito come vuole, ad esempio, per pagare le quote di iscrizione, pagare l'affitto, acquistare un computer, aggiornare la conoscenza delle lingue straniere, iscriversi a un master, ecc.

L'importo del finanziamento è € 2.000 annui, per un massimo di due anni, a seconda del corso (si veda tabella “Piani di finanziamento”). La quota annuale verrà messa a disposizione in un’unica soluzione.

Il finanziamento si interrompe al conseguimento del titolo di studio o alla perdita dei requisiti di merito. Per l’anno successivo – detto "anno ponte" - non si deve restituire nulla, fino al momento di avvio del rimborso.

Requisiti di ammissione

I requisiti di accesso e di mantenimento del Prestito Bridge riguardano esclusivamente il merito scolastico e l’ordine di arrivo della domanda fino al limite delle risorse disponibili definite da Fondazione Milano con Banca Intesa Sanpaolo.

Può essere concesso solo agli studenti residenti nell’Unione Europea.

Può essere concesso solo agli studenti che sono in regola con il pagamento delle quote di iscrizione dell’anno precedente.

Non può essere concesso a chi fa domanda per ottenere i benefici del Diritto allo Studio per l’anno di riferimento.

I criteri di merito per l’ammissione o il mantenimento sono verificati e valutati da Fondazione Milano attraverso gli organi competenti dei rispettivi Dipartimenti, come da tabella “Requisiti di ammissione e di mantenimento”.