Strumenti Musicali Per Web

Madrigali, mottetti, canzoni da sonar

Incontri Musicali con l'Orchestra Barocca al Castello Sforzesco

direttore Daniele Bragetti - 8 maggio, Teatro Amilcare Ponchielli, Cremona

Incontri Musicali con l'Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado - XIV edizione

Milano, Castello Sforzesco, Sala della Balla, ore 16.00, ingresso libero fino a esaurimento posti - 2 dicembre 2017/26 maggio 2018
in collaborazione con il Civico Museo degli Strumenti Musicali di Milano

28 aprile 2018
8 maggio, Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona

Madrigali, mottetti, canzoni da sonar
Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano
Daniele Bragetti, direttore

Il concerto dell’Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado diretto da Daniele Bragetti, fissato per il 28 aprile 2018 presso il Castello Sforzesco di Milano, sarà replicato l’8 maggio al Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona, nell’ambito del prestigioso Festival dedicato annualmente a Claudio Monteverdi.
Un festival che coinvolge tutta la città e da sempre risveglia l’interesse e la curiosità di un ampio pubblico.
Canzoni da sonar, madrigali e sinfonie composte da musicisti attivi tra Mantova e Venezia a cavallo tra Cinque e Seicento costituiscono il programma del concerto.
Si ascolteranno brani di Claudio Monteverdi, ma anche di Lodovico Grossi da Viadana, Gioseffo Guami, Adrian Willaert, Giovanni Gabrieli.
Direttore è il genovese Daniele Bragetti, da anni docente della Civica Claudio Abbado, musicista dalla significativa esperienza internazionale.
Si segnala che l'ingresso è libero, fino a esaurimento posti.

Programma

Lodovico Grossi da Viadana (1560 ca. - 1627)
Sinfonia “La Padovana”
Sinfonie musicali a 8, Venezia, Vincenti, 1608

Gioseffo Guami (1540 - 1612)
“Gravi pene in amor si provan molte”
I dolci et harmoniosi concenti, Venezia, Scotto, 1562Ca
nzon Vigesimaquinta a 8
Canzoni per sonare con ogni sorte di stromenti, Venezia, Raverii, 1608

Adrian Willaert (1490 - 1562)
“Passa la nave”
“Pioggia di lagrimar”
Musica Nova, Venezia, Gardano, 1559

Giovanni Gabrieli (1557 - 1612)
“O magnum mysterium”
Concerti di Andrea et di Gio, Gabrieli, Libro primo, Venezia, 1587

Lodovico Grossi da Viadana (1560 ca. - 1627)
Sinfonia “La Fiorentina”
Sinfonie musicali a 8, Venezia, Vincenti, 1608

Claudio Monteverdi (1567 - 1642)
“Adoramus te”
Giulio Cesare Bianchi, Libro primo de motetti in lode d'Iddio Nostro Signore, Venezia, 1620

Giovanni Gabrieli
Canzon a 12
Symphoniae, Venezia, Gardano, 1597

Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado
Ariadna Quappe, Nao Kirihata, Ninon Dusollier, Chiara Busi, flauti dolci
José Manuel Fernandez Bravo, cornetto
Mauro Colantonio, Iris Fistarollo, Sara Campobasso, viole da gamba
Anaïs Lauwaert, violone
Jody Livo e Sara Zinzani, violini
Natalia Duarte, Eugenio Milanese, viole
Giacomo Biagi, violoncello
Maximiliano Pacheco, liuto e tiorba
Luise Enzian, arpa barocca
Tsuyoshi Uwaha, clavicembalo
Daniele Bragetti, direttore

Nato a Genova nel 1965, Daniele Bragetti ha studiato flauto dolce con N. Stern, K. Boeke, M. Miessen e J. Van Wingerden, conseguendo il diploma presso la Scuola Civica di Musica di Milano (ora Civica Scuola di Musica Claudio Abbado) e presso il Conservatorio di Amsterdam. Svolge attività concertistica in diversi paesi europei e in Giappone come solista e in duo con Seiko Tanaka, collaborando tra l’altro con orchestre quali l’Ensemble Baroque de Limoges (C. Coin), Capella Ducale Venezia (L. Picotti), Athestis Chorus (F.M. Bressan), Academia Montis Regalis (A. de Marchi), La Divina Armonia (L. Ghielmi), Ensemble Elyma (G. Garrido) e Ensemble Concerto (R. Gini). Ha al suo attivo diverse incisioni discografiche per le etichette Opus 111, Entrée, Mercury, Passacaille e Stradivarius. Dal 2002 insegna flauto dolce e ornamentazione storica presso la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano. Ha tenuto numerose masterclass presso lo Studio Fontegara di Tokyo; nel 2009 e nel 2011 è stato professore invitato presso l’Università Cattolica di Santiago del Cile.

L'Orchestra Barocca della Civica, realtà unica in Italia, è costituita da studenti iscritti ai corsi di alta formazione della scuola e provenienti da tutto il mondo: Brasile, Argentina, Polonia, Giappone, Francia, Spagna, Grecia, Cile. L'Orchestra, che vanta normalmente un organico dai 15 ai 30 strumentisti, è spesso accolta in spazi prestigiosi, ed è guidata da maestri che insegnano all'interno dell'istituzione e da rinomati direttori ospiti: l'Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, tra le altre attività, offre infatti agli studenti l'occasione di esibirsi con professionisti del panorama internazionale. I concerti aperti al pubblico sono il punto d’arrivo di un percorso di studio e concertazione che ha luogo presso Villa Simonetta, sede della Civica: nel corso di ogni anno accademico l’Orchestra prepara ed esegue alcune produzioni destinate all'esterno: il repertorio, per cui vengono utilizzate copie di preziosi strumenti antichi, spazia dal primo Barocco fino al Classicismo.

Calendario

2 dicembre 2017
Musica all'inizio del Settecento fra Milano, Roma e Londra
Lorenzo Ghielmi, direttore
in collaborazione con Roma Festival Barocco
domenica 3 dicembre 2017 ore 17.30, Roma, Chiesa di Santa Maria dell'Anima

27 gennaio 2018
Del sonar sopra 'l basso con tutti li stromenti
L’orchestra tra tardo Rinascimento e primo Barocco secondo Agazzari
Guido Morini, direttore

24 febbraio 2018
Antonio Vivaldi tra concerti e drammi per musica
Francesco Fanna, direttore

24 marzo 2018
Passio Domini nostri Jesu Christi secundum Joannem
Pietro Modesti, direttore

28 aprile 2018
The Teares of the Muses
Musica inglese e tedesca tra ‘500 e ’600
Daniele Bragetti, direttore

26 maggio 2018
Acqua in musica
Alfredo Bernardini, direttore


Gli altri appuntamenti al Castello Sforzesco

I Venerdì del Fortepiano
Tre appuntamenti di musica da camera
Milano, Castello Sforzesco, Sala della Balla, ore 16.00, € 5/3 fino a esaurimento posti
a cura di Paolo Rizzi e Andrea Di Renzo
9 marzo 2018
13 aprile 2018
11 maggio 2018

Il mottetto celebrativo in Italia tra Trecento e Quattrocento: da Marchetto da Padova a Guillaume Du Fay
Milano, Castello Sforzesco, Sala della Balla, ore 16.00, € 5/3 fino a esaurimento posti
12 maggio 2018
Ensemble di Musica Medievale diretto da Claudia Caffagni


Andrea Cerchi Orchestra Barocca Civica

News correlate

03/04/2018

I Venerdì del Fortepiano

La scuola napoletana e Mozart: opera seria, opera buffa e canzonette - secondo appuntamento