NEWS

10,11,12/05 Area M per John Coltrane - Jazz e teatro musicale, zona 3

Consulta tutto il calendario di aprile e maggio 2017

Consulta tutto il calendario di aprile e maggio 2017

AREA M concerti marzo 2017

Area M abbraccia un progetto artistico dedicato in particolare al panorama jazzistico giovanile del proprio territorio. Gruppi musicali e artisti emergenti affiancati da artisti già blasonati e da grandi ospiti nazionali e internazionali si alterneranno sui palchi di Area M. La programmazione artistica è stata pensata appositamente per dare il giusto spazio a tutte le realtà che animano la vita musicale milanese, dai giovani provenienti dalla fucina dei Civici Corsi di Jazz ai grandi nomi del jazz milanese e nazionale.

area-m.it/aream-programma.pdf


Martedì 11 aprile, ore 21.00
Monday Orchestra incontra Maurizio Giammarco
Celebrando Michael Brecker
Teatro Leonardo via Ampère 1, MI

A dieci anni dalla scomparsa di Michael Brecker, il tenorsassofonista jazz universalmente considerato come il più influente dell’era del jazz moderno, vero e proprio capostipite al pari di John Coltrane, Sonny Rollins e Charlie Parker, la Monday Orchestra diretta da Luca Missiti incontra una delle più prestigiose voci del sax tenore italiano per celebrarne assieme la musica. Alcuni arrangiamenti originali di Luca Missiti e altri scritti da autorevoli penne dell’arrangiamento per Big Band americane donano una nuova accattivante veste orchestrale alle più belle composizioni scritte dal grande Michael Brecker, interpretate da Maurizio Giammarco.

Biglietto intero € 20,00 - Ridotto Area M Card € 15,00

mercoledì 12 aprile, ore 21.00
Artchipel Orchestra in "The world of György Ligeti"
con Esther Flückiger al pianoforte
Teatro Menotti via C. Menotti 11, MI

Ligeti è uno dei compositori più importanti della seconda metà del Novecento. La sua fama ha anche varcato i confini della cosiddetta “musica contemporanea” grazie anche a registi come Stanley Kubrick (nelle colonne sonore di “2001 Odissea nello spazio”, “Shining” e “Eyes Wide Shut”), Martin Scorsese (in “Shutter Island”) e Michael Mann (in “Heat”). Artchipel Orchestra ed Esther Flückiger, pianista e compositrice svizzera tra le più interessanti della scena contemporanea, si incontrano per dare vita a una produzione originale dedicata interamente al compositore ungherese.

Arrangiamenti e direzione Ferdinando Faraò

ARTCHIPEL ORCHESTRA
Carlo Nicita, flauto; Marco Fior - Marco Mariani, trombe; Andrea Baronchelli, trombone; Alberto Zappalà, clarinetto basso; Felice Clemente, sax soprano; Andrea Ciceri, sax alto; Rosarita Crisafi, sax tenore; Massimo Falascone, sax baritono; Giusy Lupis - Serena Ferrara, voci; Eloisa Manera, violino; Stefano Montaldo, viola; Gianluca Alberti, contrabbasso; Stefano Lecchi, batteria

Biglietto intero € 20,00 - Ridotto Area M Card € 15,00

mercoledì 19 aprile, ore 21.00
Artchipel Orchestra in "Tubular Bells Variations"
musica di Mike Oldfield
Teatro Leonardo via Ampère, 1, MI

Tubular Bells è il primo album a nome del musicista britannico Mike Oldfield e anche l’album che tenne a battesimo la Virgin Records; pubblicato nel 1973, ebbe (grazie anche a un tema inserito nella colonna sonora del film “L’esorcista”) un successo enorme, restando nelle classifiche britanniche per 279 settimane e vendendo 2.630.000 copie nel solo Regno Unito (e intorno ai 15 milioni nel mondo). Artchipel Orchestra ne presenta una versione originale in cui i temi più significativi vengono esposti e sviluppati attraverso una partitura in bilico tra scrittura e improvvisazione.

Arrangiamenti e direzione Ferdinando Faraò


Biglietto intero € 20,00 - Ridotto Area M Card € 15,00

Area M per John Coltrane

Abbonamento a tre concerti dedicati a Coltrane € 35,00

Teatro Leonardo, 10-11-12 maggio
via Ampère, 1, MI

mercoledì 10 maggio, ore 21.00
Impressions: Monday Orchestra meets Pietro Tonolo
"Coltrane in Big Band"
Teatro Leonardo

All’interno di una manifestazione interamente dedicata alla figura del grande John Coltrane, uno dei più significativi esponenti del sax tenore nella storia del Jazz, non poteva mancare un tributo pensato dal punto di vista della Big Band Jazz. La Monday Orchestra, per l’occasione, vuole condividere il palco con una delle voci italiane del sax tenore che più autorevolmente possono esprimere il proprio punto di vista sulla musica del grande artista afroamericano, a 50 anni dalla sua scomparsa. In Impressions, oltre a dare il titolo a una delle più importanti composizioni di Coltrane, Pietro Tonolo imprime la sua forte personalità, grazie agli arrangiamenti scritti da Luca Missiti e Bob Minzter, proprio sulle note delle più famose composizioni del grande Coltrane.

Intero € 20,00 - Ridotto Area M Card € 15,00

giovedì 11 maggio, ore 21.00
Orchestra di Via Padova e Artchipel
"Batik - Africana Suite"
Teatro Leonardo

Artchipel e l’Orchestra di via Padova, dirette rispettivamente da Ferdinando Faraò e Massimo Latronico, presentano BATIK: un progetto realizzato in esclusiva per Area M, ispirato e dedicato interamente alla musica africana. La scrittura di Faraò, orientata maggiormente verso la direzione orchestrale/strumentale e quella di Latronico, più aderente alla forma canzone, si incontreranno per dare vita d un’unica partitura che vedrà i musicisti di entrambe le orchestre riuniti in un unico ensemble.

Marco Mariani, Marco Fior - trombe; Luciano Macchia, Andrea Baronchelli - tromboni; Domenico Mamone, Rudi Manzoli, Paolo Lopolito, Felice Clemente - sax; Carlo Nicita - flauto; Eloisa Manera - violino; Massimo Latronico - corde varie; Dario Walid Yassa - pianoforte; Marco Vaggi - contrabbasso; Marco Roverato - basso elettrico; Andrea Migliarini - batteria; Naima Faraò, Serena Ferrara, Giusy Lupis, Aziz Riahi - voci; Ablo Traore, Lorenzo Gasperoni - percussioni; Ferdinando Faraò - direzione.

Composizioni e arrangiamenti di Ferdinando Faraò, Massimo Latronico, Domenico Mamone

Biglietto intero € 20,00 - Ridotto Area M Card € 15,00

venerdì 12 maggio, ore 21.00
Artchipel Orchestra presenta "Cosmic Coltrane"
Teatro Leonardo

Registrate a distanza di una settimana il 15 e 22 febbraio 1967 ma pubblicate postume, Stellar Regions e Interstellar Space sono tra le ultime registrazioni effettuate da John Coltrane prima della scomparsa (avvenuta nel giugno 1965) e appartengono quindi alla fase finale di attività del sassofonista statunitense, inaugurata dalla storica incisione di Ascension nel giugno 1965. Originariamente concepite per quartetto e duo, le due opere verranno trasformate da Artchipel in partiture per big band, con ampio spazio per l’improvvisazione.

Arrangiamenti e direzione Ferdinando Faraò

Biglietto intero € 20,00 - Ridotto Area M Card € 15,00

Area M
via Vincenzo Monti, 41 Milan, Mi 20123 Italy

♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♦

Info
http://area-m.it/
info@area-m.it