Marco Vaggi


Contrabbassista e didatta nato a Milano nel 1957, Marco Vaggi si è formato musicalmente nell’ambito della Civica Scuola di Musica di Milano, nella Cooperativa Milanese “Orchestra”, presieduta da Franco Fabbri, e in seguito nel movimento jazzistico milanese gravitante attorno al “Capolinea” di Milano, ed ai corsi di jazz al Conservatorio organizzati da Giorgio Gaslini. Ha iniziato l’attività di musicista alla fine degli anni Settanta entrando a far parte del quintetto del batterista Gianni Cazzola, e da allora la sua crescita artistica si è sviluppata all’interno di molteplici progetti che lo hanno visto al fianco di musicisti tra i più conosciuti della scena nazionale e continentale del jazz. Ha fatto parte di formazioni quali il quintetto di Giorgio Gaslini, il quartetto di Franco Cerri ed Enrico Intra, i gruppi di Claudio Fasoli, Guido Manusardi, Mario Rusca, Tiziana Ghiglioni, Antonio Faraò, Luigi Bonafede, Roberta Gambarini, Mauro Negri, Massimo Urbani, Luca Flores, Simone Daclon, Tony Arco, le big band Keptorchestra, Lydian Sound Orchestra, Civica Jazz Band, Archtipel Orchestra, Monday Orchestra.
Ha svolto un’ intensa attività concertistica e di club, suonando in numerosi festival e rassegne in Svizzera, Austria, Lussemburgo, Germania, Francia, Croazia, Grecia, Romania, Belgio, Finlandia, India e Stati Uniti, partecipando a numerose trasmissioni radiotelevisive e prendendo parte all’incisione di più di ottanta cd.
Ha suonato, nel corso delle loro tournée italiane, con grandi solisti internazionali quali Dee Dee Bridgewater, Diane Schuur, Rachel Gould, Kenny Wheeler, Charles Tolliver, Franco Ambrosetti, Curtis Fuller, Albert Mangelsdorff, Kay Winding, Steve Grossman, Chico Freeman, Lee Konitz, Sonny Fortune, Al Cohn, Jerry Bergonzi, Tony Scott, Sal Nistico, John Surman, Steve Lacy, Dave Liebman, Benny Golson, Larry Schneider, Mal Waldron, Jaki Byard, Andrew Hill, Joey Calderazzo, Adam Rudolph.
Con Enrico Intra ha preso parte a progetti di improvvisazione e sonorizzazione di film e immagini.
Da sempre appassionato alla didattica, ha insegnato nelle scuole di Parma, Dolo, Centro Jazz di Torino, nei seminari estivi del Thelonious Monk Institute a Dolo, Musica Viva a Sondrio, Arzachena, Civiche Scuole di Musica a Milano. Dal 1988 insegna nei Civici Corsi di Jazz di Milano, dove tiene corsi universitari di contrabbasso, teoria, musica d’insieme e improvvisazione.È autore del metodo Master in contrabbasso jazz per le edizioni Ricordi, e ha partecipato ai progetti didattici “La Tromba nel Jazz” di Emilio Soana e Marco Mariani, e “Master in batteria jazz" Vol. 2 di Tony Arco. Ha pubblicato articoli e ha partecipato a conferenze e presentazioni musicali in biblioteche, centri sociali e terapeutici.
Ha condotto un proprio quintetto dove ha rielaborato musiche del grande contrabbassista Charles Mingus, un proprio quartetto con cui ha partecipato al Festival di Iseo e, insieme ad Annamaria Grillo, è parte di un progetto che propone workshop di lavoro sul corpo, sull’ascolto e sulla musica d’insieme dal titolo “Musica, un mondo di relazioni”.