San santiro

Dal 16 maggio Musica Antica a San Satiro - Società del Quartetto

con gli allievi della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado

Sei concerti serali dedicati alle rarità del repertorio rinascimentale e barocco - 16, 19, 23, 26, 30 maggio - 6 giugno

Sei concerti serali nel magnifico scenario della Chiesa di Santa Maria presso San Satiro per avvicinare il grande pubblico alle rarità della tradizione rinascimentale, tardorinascimentale e barocca europea. Si intitola “Musica Antica a San Satiro”, la rassegna cameristica che dal 16maggio al 6 giugno la Società del Quartetto di Milano dedica alla musica antica, sacra e profana, con una ricca varietà di organici strumentali e vocali. Giunto al terzo anno, dopo il successo delle scorse edizioni al Santuario di San Bernardino alle Ossa, il ciclo è ospitato nella basilica milanese che custodisce fra i suoi tesori, a pochi passi dal Duomo, la celebre architettura illusionistica di Bramante. Protagonisti i migliori strumentisti del repertorio che si sono formati nell’Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano.

A inaugurare il cartellone è, lunedì 16 maggio alle 20, l’ensemble composto da Orla Shalloo-Brundrett (soprano), Angelo Basile (violino), Jody Livo (cornetto e violino), Norma Torti (viola da gamba), Fabio Longo (violone), Sofia Masut (arpa) e Lorenzo D’Erasmo (percussioni) con Euphonie lucane. In programma una scelta di canzoni, madrigali e capricci composti dai maestri lucani Marc’Antonio Mazzone, Giovanni Maria Trabaci, Carlo Gesualdo da Venosa e Gregorio Strozzi, che nel Seicento ricoprirono ruoli di prestigio nelle istituzioni musicali napoletane, arrivando a svolgere carriere sfolgoranti in tutta Europa.

Segue, giovedì 19 maggio alle 20, il viaggio nelle Ballate morali di Andrea dei Servi, tratte dall’antologia del Codice Squarcialupi (Ms. Mediceo Palatino 87) conservato nella Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze, con la formazione composta da Angelo Basile (voce e viella), Daniela Beltraminelli (voce e viella), Caterina Chiarcos (voce), Lorenzo D’Erasmo (percussioni e salterio), Priscila Gama arpa, Stefano Maffioletti organetto e voce, Eugenio Milanese viella, Anna Venutti (flauto traversiere e flauto dolce).

Spazio al Cantico dei cantici secondo Giovanni Pierluigi da Palestrina e ai mottetti mariani degli spagnoli Cristóbal de Morales e Tomás Luis de Victoria nella Roma del Cinquecento, lunedì 23 maggio alle 20, con Hortus conclusus. Protagoniste le voci di Orla Shalloo-Brundett (soprano), Eleonora Bellini (soprano), Stefano Maffioletti (tenore), Maria Chiara Gallo (mezzosoprano), Camilla Biraga (contralto), accompagnate da Anaïs Lauwaert alla viola da gamba.
Giovedì 26 maggio, alle 20, è la volta del Recital di cembalo solo della slovena Ana Marija Krajnc, che interpreta il Capriccio K 404 di Johann Joseph Fux, per quasi 40 anni Kapellmeister presso la Casa Imperiale Asburgica a Vienna, la Suite in la minore di Jean-Philippe Rameau e La marche des Scythes di Joseph-Nicolas-Pancrace Royer, entrambi attivi alla corte di Luigi XV, il primo come compositore di gabinetto del re, il secondo come maestro degli Infanti reali e direttore dei Concerti Spirituali e dell’Opéra Royale.

Lunedì 30 maggio alle 20, è protagonista il consort di flauti dolci formato da Ninon Dusollier, Chiara Busi, Ariadna Quappe e José Manuel Fernandez Bravo che, ad imitazione dell’organo, esegue Canzoni da sonar, Fantasie, Contrappunti che abbracciano quattro secoli di musica, da Giovanni Gabrieli a Antonio de Cabezón, da Johann Sebastian Bach a Arvo Pärt.
Chiude la rassegna, lunedì 6 giugno alle 20, Il Passo del Brennero, raccolta di sonate, passacaglie, canzoni da sonar scritte tra Venezia e Oltralpe da autori quali Giovanni Battista Buonamente, Giovanni Battista Riccio, Johann Heinrich Schmelzer, Johann Kaspar Kerll, affidate all’ensemble formato da Ariadna Quappe (cornetto e flauto dolce), Jody Livo (cornetto e violino barocco), Anaïs Lauwaert (viola da gamba) e Sebastiano Cristaldi (clavicembalo).

PROGRAMMA
CHIESA DI SANTA MARIA PRESSO SAN SATIRO
via Torino - 20123 Milano

Lunedì 16 maggio 2022 - ore 20
Euphonie lucane

La scuola napoletana dei maestri lucani
Musiche di Marc’Antonio Mazzone, Giovanni Maria Trabaci, Carlo Gesualdo da Venosa, Gregorio
Strozzi
Orla Shalloo-Brundrett soprano
Angelo Basile violino
Jody Livo cornetto e violino
Norma Torti viola da gamba
Fabio Longo violone
Sofia Masut arpa
Lorenzo D’Erasmo percussioni

Giovedì 19 maggio 2022 - ore 20
Deh, quanto fa gran mal chi rompe fede

Le ballate morali di Andrea dei Servi
Musiche da I-FL MS Mediceo Palatino 87 (Codex Squarcialupi)
Angelo Basile voce e viella
Daniela Beltraminelli voce e viella
Caterina Chiarcos voce
Lorenzo D’Erasmo percussioni e salterio
Priscila Gama arpa
Stefano Maffioletti organetto e voce
Eugenio Milanese viella
Anna Venutti flauto traversiere e flauto dolce

Lunedì 23 maggio 2022 – ore 20
Hortus conclusus
Cantico dei cantici e mottetti mariani nella Roma del Cinquecento
Musiche di Cristóbal de Morales, Giovanni Pierluigi da Palestrina, Tomás Luis de Victoria
Orla Shalloo-Brundett soprano
Eleonora Bellini soprano
Stefano Maffioletti tenore
Maria Chiara Gallo mezzosoprano
Camilla Biraga contralto
Anaïs Lauwaert viola da gamba

Giovedì 26 maggio 2022 – ore 20
Recital di cembalo solo
Musiche di Jean-Philippe Rameau, Johann Joseph Fux, Joseph-Nicolas-Pancrace Royer
Ana Marija Krajnc clavicembalo

Lunedì 30 maggio 2022 - ore 20
Ad imitazione dell’organo

Canzoni da sonar, Fantasie, Contrappunti
Musiche di Giovanni Gabrieli, Jan Pieterszoon Sweelinck, Giovanni Maria Trabaci, Antonio de
Cabezón, Arvo Pärt, Johann Sebastian Bach, Johann Ludwig Krebs
Ninon Dusollier flauto dolce
Chiara Busi flauto dolce
Ariadna Quappe flauto dolce
José Manuel Fernandez Bravo flauto dolce

Lunedì 6 giugno 2022 – ore 20
Il Passo del Brennero

Musica tra Venezia e oltralpe
Musiche di Giovanni Battista Buonamente, Giovanni Antonio Pandolfi Mealli, Giovanni Picchi,
Giovanni Rovetta, Giovanni Battista Riccio, Johann Heinrich Schmelzer, Johann Kaspar Kerll,
Johann Rosenmüller
Ariadna Quappe cornetto e flauto dolce
Jody Livo cornetto e violino barocco
Anaïs Lauwaert viola da gamba
Sebastiano Cristaldi clavicembalo

BIGLIETTI
INTERO: € 12
SOCI SOCIETÀ DEL QUARTETTO: € 10
UNDER30: €5
STUDENTI CIVICA SCUOLA DI MUSICA CLAUDIO ABBADO: €2

DOVE ACQUISTARE
Biglietti
▪ Società del Quartetto di Milano, via Durini 24 dal lunedì al venerdì ore 10 - 17.30
▪ Vivaticket (online/punti vendita)
Info
▪ info@quartettomilano.it
▪ 02 795393
▪ www.quartettomilano.it