Milena Frigè


Milena Frigè ha studiato al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano dove si è diplomata in pianoforte con Riccardo Frugoni e Bruno Canino e in clavicembalo con Marina Mauriello. Con Emilia Fadini ha approfondito poi lo studio del clavicembalo e della prassi esecutiva.
Nello stesso conservatorio ha conseguito, con il massimo dei voti, il diploma accademico di secondo livello in "maestro al cembalo" sotto la guida di Danilo Costantini con il quale ha approfondito lo studio del clavicordo e del fortepiano.
In qualità di clavicembalista ha svolto attività concertistica sia come solista, sia con diversi gruppi vocali e strumentali con cui, in veste di continuista, ha realizzato diversi CD. Ha suonato come solista e in ensemble per diverse associazioni musicali, tra cui Gioventù musicale, Serate musicali, Musica rara, Nuove sincronie.
È stata ospite del Conservatorio di Vienna e del Centro di Cultura Italiana a Vienna, dove ha eseguito programmi dedicati a Domenico Scarlatti.
Per Stradivarius ha registrato le Toccate per cembalo e organo di Alessandro Scarlatti.
Al Conservatorio di Milano prosegue lo studio dell'organo con Ivana Valotti.
A Milano è organista della chiesa di San Bartolomeo e organista titolare nella storica chiesa di Santa Maria alla Porta divenuta Chiesa Cappellana per i fedeli di lingua polacca.
È docente di clavicembalo presso il CEM (Centro di Educazione Musicale) di MIlano Civica Scuola di Musica.